Windows 10X contro iPadOS: Microsoft ha finalmente battuto Apple?

Microsoft ha un nuovo sapore di Windows per PC a doppio schermo noto come Windows 10X . Dalla barra delle applicazioni e dal menu Start ridisegnati ai nuovi gesti tattili, in Windows 10X c'è molto di nuovo e rinfrescante.

Ma la concorrenza è rigida. L'iPad ha una presa salda sul mondo dei tablet e il lancio di iPadOS ha apportato grandi miglioramenti a cose come il multitasking e i gesti tattili.

Sebbene sia ancora in fase di elaborazione, abbiamo trascorso un po 'di tempo con una versione precedente di Windows 10X giocando con il nuovo emulatore di Microsoft per gli sviluppatori. Quindi, come si confronta con ciò che offre l'iPad?

Schermata Home, dock e barra delle applicazioni

Nonostante le interfacce aggiornate, Windows 10X si sente ancora distintamente come Windows 10. Elementi come la barra delle applicazioni, il menu Start e il Centro operativo sono ancora tutti qui, ma Microsoft ha apportato piccole modifiche per renderlo più touch-friendly e iPad-esque.

Quando avvii Windows 10X per la prima volta, non sarai accolto da icone desktop o desktop. Invece, vedrai una barra delle applicazioni più spessa nella parte inferiore e un menu Start centrato. Quando viene richiamato il menu Start tirando su sulla barra delle applicazioni, vedrai un set statico di icone che rappresentano le tue app. Vedrai anche che c'è una barra di ricerca nella parte superiore dello schermo e un elenco delle tue app più recenti nella parte inferiore dello schermo.

La barra delle applicazioni funziona in modo un po 'più simile al dock dell'iPad e meno alla tradizionale barra delle applicazioni. Ora è ridotto al minimo per impostazione predefinita, come una striscia sottile che attraversa due schermi. La sua visualizzazione completa non verrà visualizzata in cima a nessuna app o schermo nel sistema operativo a meno che non si "tiri su" la leva a forma di pillola nella parte superiore di esso. Una volta che lo hai convocato facendo ciò, si aprirà sullo schermo su cui stai lavorando. Vedrai quindi che le icone nella barra delle applicazioni completa sono più centrate, con una barra nel mezzo per separare le cose e mostrarti le app che hai "bloccato" e le app in esecuzione.

Ancora una volta, è molto simile al dock iPadsOS. La differenza principale è che il dock rimane visibile solo nella schermata principale. Altrove, dovrai convocare il dock sollevandoti dal centro dello schermo.

windows 10x vs ipados batte microsoft schermata principale di apple

È un approccio molto più pulito e semplice rispetto ai "Live Tiles" di Windows 8 e Windows 10. Rispetto alla modalità tablet ingombrante in Windows 10 , sembra molto più non invadente. Ottieni le informazioni e le app che desideri, proprio quando ne hai bisogno.

Il design delle interfacce sembra addirittura limitato rispetto a iPadOS. Nella schermata principale di Apple, ora puoi scorrere a destra sullo schermo per rivelare i widget, una "Visualizzazione oggi", un widget meteo o anche lo schermo. iPadOS offre anche più supporto per i gesti dalla schermata principale, ad esempio scorrere verso il basso sulla schermata principale per cercare app o scorrere verso l'alto dal basso per vedere le app recenti e i controlli rapidi.

Multitasking

Surface Neo è un PC a doppio schermo
Microsoft

Il multitasking è stato fatturato come il principale punto vendita per Windows 10X e dispositivi a doppio schermo. È progettato per aiutarti ad aumentare la tua produttività in più di un modo. Sarai in grado di impilare le tue app affiancate, in modo da poter svolgere più lavoro. Anche questa è un'area in cui Windows 10X e iPadOS condividono alcune somiglianze. Entrambi fanno molto affidamento sui gesti tattili, ma uno è un po 'più intuitivo del successivo.

Iniziamo parlando di Windows 10X. Poiché questo sistema operativo è progettato per un'ondata nuova e in arrivo di dispositivi a doppio schermo, Microsoft ha ripensato il modo in cui impilare le finestre per il multitasking ed è particolarmente elegante.

Ogni volta che vuoi eseguire il multitasking con due app affiancate in Windows 10X, puoi accedervi e tenerlo premuto dalla parte superiore della barra del titolo e trascinarlo sul lato dello schermo su cui desideri che appaia. È quindi possibile aprire l'app successiva che si desidera utilizzare affiancando il menu Start o selezionandolo dalla barra delle applicazioni. Per impostazione predefinita, la maggior parte delle app si aprirà in una visualizzazione a schermo singolo e ti consentirà di aprire una seconda app.

Tuttavia, a differenza del normale Windows 10, non puoi ridimensionare queste app come ritieni opportuno, almeno non nella versione che abbiamo testato beta. Puoi, tuttavia, rendere le finestre a schermo intero tenendolo al centro tra le due schermate. Puoi anche alternare o chiudere le app su una delle due schermate con un pulsante nella barra delle applicazioni o trascinandole in giro, come vedremo nella sezione successiva.

Su iPadOS, la storia è un po 'diversa. Per il multitasking, dovrai fare molto affidamento sul dock e toccare i gesti per una funzione che Apple chiama "Split View". Ogni volta che vuoi eseguire il multitasking, dovrai aprirlo sul dock per rivelarlo, quindi trascinare l'icona dell'app con cui vuoi eseguire il multitasking fuori dal dock e sul lato dello schermo su cui desideri utilizzarlo . È un po 'diverso da Windows 10X, poiché è necessario sincronizzare perfettamente il gesto per evitare di visualizzare le funzioni del menu secondario dell'app.

Tuttavia, ricordando Windows 8, puoi ridimensionare le app iPadOS con una barra al centro dello schermo. Per ancora più multi-tasking, puoi anche visualizzare la terza app sullo schermo attraverso lo stesso processo. Apple chiama questa funzione "Slide Over" e quando la usi, sarai in grado di estrarre un'app con finestra, di dimensioni simili a un iPhone, su ciò che hai aperto.

È quindi possibile chiudere le app toccando due volte il pulsante Home fisico e trascinando via l'app, oppure scorrendo verso l'alto dalla parte inferiore dello schermo e facendo una pausa vicino al centro dello schermo, quindi scorrendo verso l'alto sull'app.

iPadOS è abbastanza intelligente da ricordare con quali app stavi eseguendo il multitasking e manterrà la sessione aperta nel commutatore di app. Questo non è ancora incluso in Windows 10X. Windows 10X ha sicuramente un grande potenziale in questo settore, quindi speriamo che Microsoft continui ad aggiungere più funzionalità multitasking per enfatizzare davvero il valore di avere due schermi.

Notifiche e controlli

Quindi, c'è il Centro operativo, il Centro di controllo e le notifiche. Tra iPadOS e Windows 10X, questi sono molto diversi. Immergendoti in Windows 10X, scoprirai che Action Center è molto diverso dalle versioni precedenti di Windows.

È ancora nell'angolo in basso a destra dello schermo, ma ora ha un aspetto diverso che è molto meno pesante e più facile per gli occhi. È anche più compatto e ci sono cursori per luminosità e audio.

Scoprirai inoltre che ora ci sono mini "hub" per i controlli Wi-Fi e Bluetooth. Questi vengono estratti direttamente da Action Center, eliminando la necessità di visitare le impostazioni. Altri controlli nel Centro operativo consentono di accedere a tastiera, impostazioni di risparmio energia, impostazioni del profilo e impostazioni di sistema.

Le notifiche, tuttavia, appaiono ancora come sempre in Windows 10X. Verrà visualizzato un "riquadro" pop-up che è possibile fare clic su una freccia in giù accanto per azioni rapide per rispondere o eliminare. È un po 'diverso da iPadOS, in cui le notifiche vengono visualizzate nel Centro notifiche, tirate giù dalla parte superiore dello schermo.

Finendo con iPadOS, puoi accedere al Centro di controllo scorrendo verso il basso nell'angolo destro dello schermo. Vedrai le opzioni rapide per Wi-Fi, Bluetooth e altro. Tuttavia, non esiste un collegamento dedicato alle impostazioni. A differenza della versione di Windows 10X che abbiamo testato beta, puoi personalizzare completamente quali icone vuoi vedere se necessario.

Mi piace che le notifiche e i controlli siano combinati in un'unica impostazione in Windows 10X, anche se iPadOS è ancora migliore nel tenere le cose fuori strada e usare i gesti per renderle accessibili in qualsiasi momento.

applicazioni

windows 10x vs ipados microsoft batte apple ipad os app store

Le app sono il fulcro di qualsiasi esperienza hardware, ed è qui che i dispositivi mobili di Apple sono da tempo i migliori. Su iPadOS, ci sono oltre 2,8 milioni di app disponibili per il download dall'App Store. Windows 10X, tuttavia, è proprio come Windows 10 in termini di compatibilità delle app. Supporta app che puoi scaricare in Microsoft Store, app Web e persino classiche app Win32 come Google Chrome.

Potrebbe sembrare molto, ma iPadOS offre molte più app che sono state ottimizzate per iPad . C'è una selezione apparentemente infinita, dagli strumenti creativi come Adobe Photoshop Express alle app per la produttività come Microsoft Word. Queste app sono progettate appositamente e hanno interfacce utente uniche che si adattano allo schermo dell'iPad. Queste non sono semplicemente app per iPhone, sono state sviluppate solo per iPadOS e sembrano speciali.

Microsoft, tuttavia, ha una situazione difficile con Windows 10X. Windows è noto da tempo per il suo supporto per quattro tipi di programmi: app Win32, app Windows universali, app Microsoft Store e app Web progressive, installate tramite il browser web. Nessuno di questi verrà eliminato in Windows 10X e garantirà il successo dei dispositivi a doppio schermo , ma ci sono tonnellate di problemi.

La qualità del Microsoft Store impallidisce rispetto all'App Store di Apple, grazie ai problemi che Microsoft ha affrontato da Windows 8 .

Il più grande punto di forza di Windows 10X, tuttavia, sarà la sua capacità di installare programmi Win 32 e di installare app desktop classiche. Questo è qualcosa che non puoi fare su iPadOS, ma ci saranno compromessi in Windows 10X. La maggior parte delle app sarà supportata, ma a causa della natura bloccata di Windows 10X essendo un sistema operativo di sola lettura, verranno eseguite in contenitori.

Ciò significa che non tutte le app Win32 potrebbero funzionare, almeno quelle che modificano il sistema. Significa anche che dovrai affrontare stranezze come avere due File Explorer , per esempio.

Tutto sommato, prendendo spunto da iPadOS si sta decisamente dirigendo nella giusta direzione. Microsoft ha ancora del lavoro da fare in Windows 10X tra oggi e il suo lancio alla fine del 2020. Ma anche se non risolve mai veramente il suo problema con l'app, Windows 10X potrebbe essere la versione mobile più interessante di Windows che abbiamo mai usato.