Una guida dettagliata al tuo primo script Microsoft Power Query

microsoft-potere-query-script

Power Query per Microsoft Excel è un programma progettato per acquisire grandi quantità di dati e semplificare le modifiche. È stato creato per semplificare le attività complicate.

L'importazione dei dati e l'esecuzione delle modifiche di base in Microsoft Power Query sono un buon modo per creare uno script e iniziare a imparare come funzionano. Andiamo passo passo nel generare uno script, apportare modifiche e vedere i risultati.

La lingua "M"

Prima di immergerci, un po 'per conoscere la lingua che esegue Power Query. Microsoft ha creato il linguaggio "M" per creare Power Query.

Se non sei un programmatore, non preoccuparti. Non è necessario sapere come programmare immediatamente usando la lingua "M", ma è utile essere consapevoli del suo formato quando si inizia a imparare Power Query .

Formato lingua “M” di base

Nella sua forma più elementare il linguaggio "M" è strutturato come una "dichiarazione let-in", in questo modo:

Codice lingua M per Microsoft Power Query

In uno script di Power Query, let è dove si posiziona il codice che si desidera eseguire (input), e in è dove si desidera eseguirlo (output). Il codice che viene eseguito all'interno let può essere costituito da variabili, espressioni e valori.

Le variabili possono essere nominate in due modi. Il primo è con parole e senza spazi. Ad esempio: "Variabile" o "MyVariable".

Se desideri utilizzare uno spazio nel nome della tua variabile, inizia con un # . Ad esempio: # "La mia variabile" o # "Nuova variabile". Ognuna di queste variabili ha uno spazio nel nome ma è ancora valida.

Con questo in mente, iniziamo con il nostro Power Query Script.

Importazione di dati in Power Query

Per questo esempio, prendiamo un tavolo che creiamo chiamato Fruits.xlsx che mostra vari frutti e i loro prezzi. Ci sono alcune semplici colonne per "Fruit" , "City" e "Price" .

L'obiettivo di questo tutorial è quello di prendere la colonna "Price" e convertire i dati da un numero in un formato di valuta usando Power Query.

Tabella dati da caricare in Microsoft Power Query

Abbiamo questa tabella salvata sul desktop. Creiamo una nuova cartella di lavoro Excel chiamata Fruit Data.xlsx per importare i nostri dati.

Nella barra degli strumenti selezionare Dati e fare clic su Ottieni dati . Questo ti darà le opzioni per scegliere la tua fonte di dati, lo vogliamo da File> Da cartella di lavoro .

Ottieni menu dati per Excel Power Query

Questo aprirà il tuo esploratore di file. Vai avanti e seleziona la cartella di lavoro Fruits.xlsx da importare e fai clic su OK .

Utilizzo di Power Query Editor

Dopo aver fatto clic su OK, verrà visualizzato Power Query Navigator per scegliere i dati nella cartella di lavoro. Seleziona la tabella Frutta dalla cartella di lavoro, un'anteprima dei dati selezionati apparirà sulla destra, per confermare la tua selezione.

Menu di navigazione per l'importazione di query di potenza

Fare clic su Trasforma dati per aprire l'Editor di query di alimentazione.

Visualizzazione dello script

A prima vista, stanno succedendo molte cose, ma concentriamoci sull'ottenere la sceneggiatura.

Con Power Query Editor aperto, nella barra degli strumenti in Home fai clic su Advanced Editor per aprire lo script. Si aprirà l'Editor avanzato e all'interno vedrai lo script Power Query in M ​​Language.

Power Query Editor M Lingua

I contenuti sembrano molto prolissi, quindi suddividiamo la sceneggiatura prima di apportare una modifica.

Contenuto dello script

Prima di tutto, nota che lo script è il formato "let / in" che abbiamo esaminato con la M Language. All'interno di "let" sono presenti le righe di codice che apportano le modifiche e il codice "in" è il punto in cui verranno generate le modifiche.

Andiamo riga per riga per avere un'idea migliore del codice. Ciò avrà bisogno di uno sguardo ravvicinato e potrebbe essere più facile da capire guardandolo un paio di volte.

 letSource = Excel.Workbook(File.Contents("C:Fruit.xlsx"), null, true), Fruit_Sheet = Source{[Item="Fruit",Kind="Sheet"]}[Data], #"Promoted Headers" = Table.PromoteHeaders(Fruit_Sheet, [PromoteAllScalars=true]), #"Changed Type" = Table.TransformColumnTypes(#"Promoted Headers",{{"Fruit", type text}, {"City", type text}, {"Price", type number}}) in #"Changed Type" 

Analisi dello script

Il codice inizia con un'istruzione let , che avvia ogni blocco di codice. La prima cosa che Power Query farà è importare il file in una variabile chiamata Source che è semplicemente il file Fruit.xlsx che abbiamo scelto di importare.

Nota la virgola alla fine. Ogni istruzione terminerà con una virgola, che indica al codice di leggere la riga successiva.

Da lì, Power Query prende il foglio da Fruit.xlsx e lo imposta su una variabile chiamata Fruit_Sheet .

La riga tre utilizza una funzione Table.PromoteHeaders che prende le intestazioni di colonna che stavamo usando in Excel e le rende intestazioni in Power Query.

La riga successiva che inizia con #"Changed Type", Power Query sta cambiando il tipo di dati di ciascuna colonna. La colonna "Fruit" viene modificata per type text , "City" è il type text e "Price" è il type number . Power Query è intelligente e ha cercato di determinare quale tipo di dati è archiviato nella tabella.

Infine, l' in comunicato emette il codice al nostro redattore, estraendola con l'ultima variabile che può riconoscere che è #"Changed Type" .

È importante riconoscere una cosa qui: ogni variabile creata su una riga viene utilizzata in qualche modo sulla riga seguente. Pensalo come una catena in cui ogni collegamento è collegato all'ultimo.

Modifica della query

Ora che lo script è in vista e abbiamo esaminato il codice, facciamo la nostra modifica. Ricorda, l'obiettivo era quello di prendere tutti i dati nella colonna "Price" e cambiarli in valuta.

Fortunatamente, abbiamo già un'idea su come raggiungere questo obiettivo. Richiama questa riga di codice:

 #"Changed Type" = Table.TransformColumnTypes(#"Promoted Headers",{{"Fruit", type text}, {"City", type text}, {"Price", type number}}) 

Abbiamo il codice che ha cambiato i tipi di dati per l'intera tabella! Qui è dove possiamo apportare le nostre modifiche e ottenere i nostri risultati.

A ogni colonna viene assegnato un tipo uno a uno, quindi apportiamo la modifica direttamente nel codice. Attualmente, alla colonna "Price" viene assegnato il type number . Vogliamo che sia valuta, quindi cambiamo questo codice in Currency.Type.

Ecco come appare:

Script di editor avanzato rivisto per Power Query

Fai clic su Fine per tornare alla schermata principale. Il simbolo del tipo è ora un segno di dollaro, il che significa che il tipo è stato convertito in valuta.

Tabella dei dati di Power Query aggiornata

Migliore analisi dei dati in Microsoft Excel

Questo stava solo graffiando la superficie degli script di Power Query usando il linguaggio M. Con più potenza per lavorare con Excel, è più facile che mai convertire i dati in tabelle pivot da utilizzare per l'analisi dei dati o creare un grafico in Excel.

Leggi l'articolo completo: una guida dettagliata al tuo primo script Microsoft Power Query