Surface Laptop 3 è stato un inizio difficile, ma i chip Zen 2 di AMD hanno ancora promesso

Il grande evento di Surface di Microsoft all'inizio di ottobre ha sorpreso tutti. I dispositivi a doppio schermo di Microsoft sono stati i protagonisti dello spettacolo, ma la nuova partnership dell'azienda con AMD su Surface Laptop 3 è stata decisamente sovversiva. Era la voce che sembrava più improbabile che si realizzasse.

Ma quando abbiamo messo le mani sul processore AMD di Surface Laptop 3 e messo a dura prova, siamo rimasti delusi. Non può competere con la concorrenza Intel, facendoci desiderare che AMD si affrettasse con le sue CPU mobili Zen 2.

Limitazioni prestazionali

Quando Digital Trends ha visitato lo show IFA 2019 a Berlino a settembre, Intel ci ha detto che descriveva i tentativi di AMD e ARM di competere sui dispositivi mobili come "ridicoli". Ha dimostrato una serie di attività tra CPU mobili Intel e AMD comparabili, il risultato di quale (come ci si potrebbe aspettare da una dimostrazione di prima parte) fu che Intel uscì in vantaggio.

Le proiezioni promozionali partigiane potrebbero non avere molto valore da sole. Bu quando combinato con test indipendenti come il nostro tempo con Surface Laptop 3, dobbiamo a malincuore concordare.

laptop superficie 3 amd zen 2 mobile ryzen edition

Abbiamo adorato l'eccellente qualità costruttiva di Surface Laptop 3, l'eccezionale tastiera e touchpad e l'aggiunta tardiva di USB-C. Ma ci sono alcune carenze importanti e una delle più evidenti è la performance. Va bene, come diceva il nostro recensore Luke Larsen, approssimativamente paragonabile a quello di una CPU Intel Core i5 di ottava generazione. Non è esattamente un chip adatto per un laptop da 15 pollici che dovrebbe avere un po 'più di muscoli. Questo è particolarmente quando la CPU AMD Ryzen 5 nel cuore del Surface Laptop 3 è stata scelta rispetto alla gamma Ice Lake di decima generazione di gran lunga più potente disponibile nella versione da 13 pollici.

L'opzione Ryzen 7 è più capace, ma a causa del modo in cui Microsoft ha configurato

, dovresti spendere almeno $ 2.100 per ottenerlo. E avresti ancora solo quattro core per i tuoi problemi. Un

, ti darebbe una CPU a sei core e una Nvidia GTX 1650 per una potenza grafica aggiuntiva.

Ciò non significa che i chip Ryzen non abbiano alcuni vantaggi. Sono stati leggermente modificati in base alle specifiche di Microsoft e sono stati persino nominati "Ryzen Surface Edition" per chiarire ciò. Ryzen 5 3580U e Ryzen 7 3780U sono dotati di un core grafico aggiuntivo rispetto alle controparti Ryzen non Surface Edition (Ryzen 5 3500U e Ryzen 7 3700U) e una velocità di clock della GPU leggermente superiore nel caso del Ryzen 5. Ma non è abbastanza garantire la scelta di questo chip rispetto all'alternativa Intel Ice Lake. Soprattutto quando la grafica dell'11a generazione di Ice Lake è molto competitiva con i core Vega di AMD.

Laptop Microsoft Surface 3
Joel Chokkattu / Tendenze digitali

Ciò rappresenta una nota deludente su quello che è stato un anno altrimenti stellare per AMD. I suoi processori desktop Ryzen 3000 , lanciati a luglio, sono diventati alcuni dei nostri chip preferiti. Con fantastiche prestazioni multi-thread e single-core, vanno in punta di piedi con il meglio di Intel e in molti casi superano la concorrenza della squadra blu.

Quindi perché, se AMD sta andando così bene altrove, i suoi chip mobili non sono in grado di sostenere la sua parte dell'accordo? Perché vivono ancora nel passato.

Desktop-prima

Laddove Intel tende a rilasciare prima le sue CPU mobili (e solo, se parliamo di 10 nm ), AMD fa le cose al contrario. Rilascia prima le architetture di punta sul desktop, seguite da varianti mobili l'anno successivo. Ecco perché le CPU mobili Ryzen 3000 sono così deludenti rispetto alle loro controparti desktop. In realtà, sono CPU Ryzen 2000.

I chip mobili Ryzen 3000 come il 3780U e il 3580U si basano sul core Zen + dei chip desktop Ryzen 2000. Sono ottime CPU, ma sono obsolete. È difficile giustificare la loro inclusione nel Surface Laptop 3, che sarà senza dubbio paragonato a laptop potenti come il Dell XPS 15 e il MacBook Pro.

Se questo fosse lo sforzo di AMD di gettare le basi per l'eventuale debutto di Zen 2 su dispositivi mobili (l'ultimo suggerimento era un debutto CES 2020 a gennaio ) e mostrare alla gente che AMD è un'opzione praticabile sui laptop, ma il Surface Laptop 3 da 15 pollici potrebbe avere è stato un falso inizio. Il tempismo non era giusto.

Lisa Ku, CEO di AMD
CEO AMD Lisa Ku AMD

Naturalmente, la partnership mette AMD alle porte di Microsoft per future collaborazioni con Surface. Il fatto che la CPU al centro del Surface Laptop 3 sia personalizzato per Microsoft è intrigante e ha il potenziale per nuovi design più personalizzati in futuro. Ma quando, in questo caso, ha comportato solo lievi miglioramenti della potenza grafica, dovremo vedere molto di più prima di essere colpiti da quella disposizione.

Con i passi da gigante che AMD ha fatto nella sua divisione CPU negli ultimi anni, siamo cautamente ottimisti sul fatto che una volta che Zen 2 si farà strada verso le CPU mobili AMD, saremo in grado di consigliare molto più prontamente i laptop basati su AMD al di fuori dell'ingresso- hardware di livello. Soprattutto se si integrano bene con il nuovo chip grafico mobile Navi 5500m in arrivo.

Intel ha notoriamente lasciato cadere la palla sui suoi sviluppi a 10 nm, permettendo ad AMD di recuperare terreno. Questo non è il caso nello spazio mobile. Le sue nuove CPU Ice Lake sono eccellenti. Il suo sequel, Tiger Lake, è sulla buona strada e in forma per migliorare ulteriormente le cose, con la grafica Xe tanto attesa di Intel di dodicesima generazione.

AMD ha ancora molto da dimostrare con i suoi chip mobili Zen 2, ma spero che questa non sia l'ultima collaborazione di Surface che abbiamo visto.

Le opinioni espresse qui sono esclusivamente quelle dell'autore e non riflettono le convinzioni di Digital Trends.