Recensione Plume Labs Flow 2: il miglior monitor della qualità dell’aria è appena migliorato

Il nostro verdetto di Plume Labs Flow 2 :
Flow 2 è un degno successore del localizzatore di qualità dell'aria originale di Plume Lab. Con sensori aggiornati, opzioni di esportazione dei dati e una nuova finitura accattivante, Flow 2 è un must-buy.
10 10

L'inquinamento atmosferico è un problema per tutti noi. Tuttavia, una delle sfide è che, nella maggior parte dei casi, non puoi effettivamente vedere l'inquinamento intorno a te. Ciò significa che è possibile utilizzare solo consigli di protezione generici o dati locali disponibili al pubblico, laddove esistenti.

Plume Labs Flow 2 è un dispositivo portatile palmare che ti aiuta a visualizzare la tua attuale esposizione. Sincronizzandosi via Bluetooth con lo smartphone, è possibile utilizzare il dispositivo da € 160 per tracciare e analizzare i dati nel tempo. È disponibile per il pre-ordine ora con consegna prevista entro la fine di novembre.

Quindi, dovresti comprare Flow 2? Diamo un'occhiata più da vicino.

Flow 2 Design

Flow 2 sospeso

Come suggerisce il nome, Flow 2 è il successore del dispositivo Flow originale , che è stato rilasciato nel 2018. Il fattore di forma rimane sostanzialmente invariato questa volta, sebbene ci siano due differenze immediatamente evidenti. Innanzitutto, il dispositivo ora è grigio grafite scuro anziché argento. È possibile collegare Flow 2 alla borsa o alla cintura utilizzando la cinghia. Il dispositivo Flow originale utilizzava un cinturino in pelle marrone, che ora è stato sostituito con un cinturino in silicone nero.

Parte inferiore del flusso 2

Queste due modifiche rendono il dispositivo meno evidente e ora si adatta esteticamente alla maggior parte degli altri prodotti tecnologici. Passare il cinturino in silicone anziché in plastica dovrebbe migliorare anche la durata. Il Flow 2 è quasi rettangolare, inclinato leggermente verso l'alto nella parte in cui la cinghia si collega. La base del dispositivo è rivestita in una plastica resistente, che protegge la porta USB-C e i pin di ricarica sul lato inferiore.

Flusso 2 fori aria superiori

Se non l'hai mai visto prima, la parte anteriore del dispositivo è piuttosto insolita. La metà superiore è coperta da piccoli fori che consentono all'aria di fluire attraverso i sensori sottostanti. La metà inferiore è dedicata a un pulsante capacitivo. Se premuto, l'attuale livello di inquinamento viene visualizzato mediante LED colorati che circondano il pulsante. I LED funzionano su un sistema a semaforo, che va dal verde per il basso inquinamento, al rosso per i livelli gravi.

Durata della batteria di Flow 2

Flow 2 porte di ricarica

Una delle prime domande che la gente di solito pone sulla tecnologia indossabile come questa è se dovrai caricarla ogni notte. La risposta breve è, molto probabilmente, sì. La batteria dura circa un giorno, ma può variare a seconda della frequenza con cui si attiva il display e se si sceglie di abilitare la connessione Bluetooth sempre attiva per il tracciamento GPS. Detto questo, mi sono ritrovato a caricare il Flow 2 ogni notte indipendentemente dal fatto che si fosse esaurito la batteria.

Flow 2 sul muro

Questo perché Flow 2, come il Flow precedente, è dotato di un comodo dock di ricarica. Tutto quello che devi fare è posizionare il Flow 2 nel dock e inizia a caricarsi attraverso i pin di ricarica sottostanti. Per coloro che hanno già acquistato un dispositivo Flow, Flow 2 è compatibile anche con il dock originale. Se esaurisci il succo mentre sei in movimento, puoi ricaricare Flow 2 utilizzando la porta USB-C.

È possibile prolungare la durata della batteria del monitor tramite la modalità di inattività, che può essere abilitata nell'app Flow. Questo mette efficacemente i sensori a dormire per un po '. Puoi scegliere tra 20 minuti, due ore, otto ore o 24 ore. Questa non è un'impostazione fissa; basta toccare il pulsante di Flow 2 e il dispositivo uscirà dalla modalità di standby. L'uso di questa nuova modalità potrebbe far sì che Flow 2 duri fino a tre giorni tra una ricarica e l'altra.

L'app mobile Flow

L'app mobile Flow, disponibile per dispositivi Android e iOS, è il punto in cui è possibile analizzare i dati registrati da Flow 2. Mentre il dispositivo stesso mostra solo un sistema di avvisi di semaforo per un rapido riferimento, in realtà sta raccogliendo una vasta gamma di dati sulla qualità dell'aria. Il dispositivo si collega al telefono tramite Bluetooth. Esistono due opzioni di connessione; in-app e sempre attivo.

La connessione sempre attiva viene utilizzata per registrare i dati sulla posizione GPS insieme alle misurazioni di Flow 2. Questo viene fatto utilizzando i sensori del telefono poiché Flow 2 stesso non ha un sensore GPS integrato. Questa connessione ha un impatto sulla durata della batteria ma consente di acquisire dati più utili. Le sole misurazioni del Flow 2 sono interessanti, ma il loro potenziale è sbloccato se visto accanto alla posizione.

La pagina principale dell'app è un feed cronologico delle registrazioni di Flow 2, suddivise per giorno. La panoramica giornaliera contiene un grafico a linee con codice cromatico della tua esposizione per tempo, con una valutazione alta, media o bassa sotto. Poiché il dispositivo tiene traccia di una manciata di misure di qualità dell'aria, Plume Labs ha sviluppato il proprio indice di qualità dell'aria (AQI) per riassumere i dati. L'AQI giornaliero è anche elencato nel feed.

Toccando in un giorno specifico vengono visualizzati tutti i dati GPS registrati, oltre a un grafico più dettagliato, che può essere suddiviso tra le diverse particelle tracciate. Questo grafico a linee viene sovrapposto all'esposizione media combinata, consentendo di vedere il contributo di ciascuna particella. Far scorrere il dito da sinistra a destra lungo il grafico mostra un'istantanea minuto per minuto dei dati registrati.

Analisi dei dati di Flow 2

Flusso 2 LED ambra

Il dispositivo Flow originale ha registrato alcune delle letture più critiche sulla qualità dell'aria, come PM2.5, PM10, NO2 e VOC. Flow 2 mantiene quei sensori ma ne aggiunge uno nuovo per PM1. Questo è un risultato incredibile. Le particelle di PM1 sono ultra fini e spesso sono direttamente implicate in molti dei problemi di salute causati dall'inquinamento atmosferico.

Queste minuscole particelle possono passare attraverso la maggior parte dei filtri dell'aria ed entrare nei nostri polmoni. Il fatto che Flow 2 sia in grado di rilevarli è una testimonianza del lavoro svolto da Plume Labs in poco più di un anno dal dispositivo Flow originale.

Flusso 2 LED verdi

Uno dei problemi che abbiamo identificato durante la nostra revisione di Plume Labs Flow nel 2018 era che, nonostante un'interfaccia attraente, era difficile analizzare i dati all'interno dell'app Flow. Con il rilascio di Flow 2, Plume Labs ha abilitato un'opzione di esportazione nell'app, che raccoglie i tuoi dati e ti invia via email un link per il download. I dati sono suddivisi in tre parti; Immagini GPS, dati sulla posizione GPS e registrazioni della qualità dell'aria.

Le immagini GPS sono le stesse mostrate nei riepiloghi giornalieri in-app. Utilmente, i dati GPS vengono quindi sotto forma di un file KML. Probabilmente le più importanti, tuttavia, sono le registrazioni della qualità dell'aria. Questi sono presentati come file CSV, che dovrebbero offrirti molte opportunità di filtrare e giocare con i dati. Anche se questa sembra una piccola funzionalità, migliora notevolmente l'utilità di portare Flow 2 con te ogni giorno.

Dovresti acquistare Flow 2?

Flow 2 rappresenta un significativo passo avanti nel monitoraggio della qualità dell'aria grazie al nuovo sensore PM1. Si basa sulle basi poste dal dispositivo Flow originale. Flow 2 è portatile, facile da usare e tiene traccia di alcuni dei dati più importanti. Fondamentalmente, quei dati sono ora tuoi da esaminare grazie alla nuova funzione di esportazione.

Se non vuoi immergerti nelle registrazioni, i Plume Labs hanno perfezionato il modo in cui comunicano i dati sulla qualità dell'aria. I LED colorati facilitano la comprensione dell'esposizione attuale e non richiedono di sbloccare il telefono per farlo.

Insieme a queste funzionalità, la portabilità del Flow 2 lo rende un compagno indispensabile, tenendoti informato e in grado di apportare modifiche utili per ridurre la tua esposizione.

Entra nella competizione!

Plume Labs Flow 2 Giveaway

Leggi l'articolo completo: Recensione di Flume Labs Flow 2: il miglior monitor della qualità dell'aria è appena migliorato