Pixelbook Go recensione pratica: un ritorno alla tradizione dei Chromebook

In un mondo in cui biblioteche, caffetterie e scrivanie per computer sono dominate dalla mela bianca incandescente, i Chromebook sono riusciti lentamente a diventare popolari. Una volta che arrivavano solo nei laptop a conchiglia, ora si trovano in tutte le forme e dimensioni.

Ma il creatore della piattaforma, Google, ha avuto delle difficoltà a rompere la scena con il proprio hardware. Il Pixelbook di Google era troppo costoso. Lo scorso anno Google Pixel Slate è stato girato nella gamma di Surface Pro, ma è mancato.

Questa volta, Google è tornato con un laptop a conchiglia convenzionale a un prezzo conveniente $ 649 MSRP. Si chiama Pixelbook Go.

Combinando un fattore di forma che tutti conoscono con alcune scelte di design uniche, Pixelbook Go segna un ritorno alla tradizione dei Chromebook. Ed è conveniente.

Così rotondo, così bello

Affrontiamolo. I laptop Clamshell possono essere noiosi. Spesso presentano un'elegante finitura metallica in alluminio che imita la gamma MacBook di Apple . Google vuole cambiarlo.

Il coperchio opaco in magnesio verniciato Just Black del Pixelbook Go è liscio come ci si aspetterebbe dalla maggior parte dei laptop. È disponibile anche in Not Pink, simile a Google Pixel 3 . Nel complesso, la finitura superiore sembra un MacBook Pro.

Ma è il fondo che ruba lo spettacolo.

Google Pixelbook Vai in basso
Arif Bacchus / Tendenze digitali

Invece di essere uniforme e piatta, la parte inferiore del Pixelbook Go si presenta come una moderna washboard. Google lo definisce un "fondo ondulato". È una trama ruvida che è visivamente unica e facile da impugnare. Si tratta di un completo 180 giri dal vecchio Pixelbook, che aveva una finitura in vetro liscio che lo rendeva troppo facile da far cadere.

Il Pixelbook Go è anche sottile e leggero con appena 2 kg di peso e 13 mm di spessore. Questo è ancora un po 'fuori dal Pixelbook, tuttavia.

Google non ha optato per angoli irregolari o quadrati e, nel complesso, Pixelbook Go è più facile da impugnare rispetto alla maggior parte delle conchiglie, come il Microsoft Surface Laptop 3 .

Ma preparati a preparare i tuoi dongle. Pixelbook Go ha una porta USB-C e un jack per cuffie a sinistra e USB-C a destra. Sono due USB-C e un jack per cuffie in totale.

Una tastiera così silenziosa

La tastiera sul Pixelbook Go è semplice. Sono finiti i tasti arrotondati di Pixel Slate e al suo posto è qualcosa di simile alla tastiera Pixeblook. Google afferma che la tastiera è progettata per essere comoda e silenziosa.

Tastiera Google Pixelbook Go
Arif Bacchus / Tendenze digitali

Presenta ciò che Google chiama Hush-Keys. Sono pensati per essere silenziosi, anche se è stato difficile per me giudicare sul pavimento dell'evento di Google. Quello che sono stato in grado di giudicare è stata la sua performance. Ho digitato felicemente un'accuratezza del 97 percento nel test di battitura di Bing.

Anche il trackpad è leggero. Si affianca alla parte inferiore del dispositivo ed è facilmente raggiungibile. Anche se non è solido come quello che puoi ottenere in un MacBook, il suo tocco leggero aggiunge l'eleganza complessiva del dispositivo.

Ma le cornici, però

Un'altra cosa degna di nota è lo schermo. Ero pratico con l'FHD standard   modello, ma Google offre anche un'opzione per il touchscreen 4K. Google mi dice che lo schermo FHD standard arriva fino a 400 nits di luminosità, il che è normale per la maggior parte dei laptop. Tuttavia, in piena luce, lo schermo è un po 'difficile da vedere.

Se vuoi il touchscreen 4K, dovrai accelerare molto di più rispetto al prezzo consigliato di $ 649. Sarà disponibile solo in un modello di fascia alta a $ 1.399. Lo schermo 4K verrà accoppiato con 16 GB di RAM e 256 GB di spazio di archiviazione.

Torna alle cornici. Mentre le cornici su tutti i modelli non sono sottili come i computer portatili Windows 10 concorrenti , è adeguata per la produttività. Questo grazie alle proporzioni 16: 9. Ho provato questo aprendo alcuni fogli di calcolo e pagine Web. Scorri facilmente e mi faccio strada attraverso le attività comuni che faccio alla mia scrivania.

Molta potenza Intel, ma non l'ultima.

La qualità dello schermo e della costruzione non significa nulla se un laptop non è potente. Fortunatamente, Google lo capisce. Offre opzioni per i processori Intel Core m3, i5 o i7, con 8 GB o 16 GB di RAM e da 64 GB a 256 GB di spazio di archiviazione.

Si tratta di vecchi processori Intel di ottava generazione. Ero pratico con il modello Core i5-8200Y con 16 GB di RAM ed era abbastanza veloce per guardare video di YouTube, navigare sul Web e la maggior parte delle mie attività quotidiane comuni. Anche Asphalt 9 ha funzionato magnificamente.

La scelta di utilizzare il processore di ottava generazione alla fine del 2019 potrebbe sollevare alcune sopracciglia, ma Google è fiducioso di fornire il miglior equilibrio tra portabilità, prezzo e prestazioni.

Google afferma inoltre che la batteria che alimenta Pixelbook Go è del 15% più grande rispetto al vecchio Pixelbook. Dovrebbe durare 12 ore, anche se puoi ottenere due ore di batteria con soli 20 minuti di ricarica.

Chrome OS continua la sua lenta evoluzione

Ovviamente Pixelbook Go esegue Chromes OS 77, l'ultima versione del sistema operativo desktop-lite di Google. Come Windows 10 e MacOS, Chrome OS ha raggiunto un punto in cui le modifiche sono minori e non alterano drasticamente il sistema operativo. L'ultimo aggiornamento ha aggiunto Google Assistant e Virtual Desk.

Kevin Tom, un ingegnere del software, ha dichiarato: "Non ci sono funzioni esclusive per [Pixelbook Go]". Invece di sviluppare esclusive per Chrome OS, Google sta provando un approccio ampio. "Vogliamo davvero portare tutte le nostre funzionalità a quante più persone possibile", ha detto Tom.

Vale ogni dollaro

Con prezzi che partono da $ 649, Pixelbook Go vale ogni dollaro. Dallo schermo, dalla costruzione e dal design, è visivamente impressionante. Presenta anche alcune opzioni sotto il cofano simili ai laptop Windows 10 concorrenti. Dovremo testarlo di più, ma per ora, siamo stupiti.