Nvidia GeForce Now il cloud gaming costa $ 5 al mese con ray tracing e oltre 1.000 giochi

Potresti non saperlo, ma Nvidia ha lavorato tranquillamente sulla propria piattaforma di gioco cloud per diversi anni. Ho fatto pratica con la beta di GeForce Now due anni fa. Anche se allora sembrava in buona forma, Nvidia ha deciso di tenerlo nei test. Fino ad ora.

GeForce Now è in diretta oggi, martedì 4 febbraio. I giocatori di 30 paesi del Nord America e dell'Europa possono iscriversi al servizio. La lista d'attesa della beta è sparita.

Nvidia GeForce ora riduce i prezzi di Stadia

Il prezzo di Nvidia è aggressivo. I giocatori possono iscriversi come Fondatori, l'unico livello pagato, a $ 4,99 per 12 mesi. Ciò fornisce accesso prioritario, durata della sessione fino a sei ore, accesso al raytracing RTX e un periodo introduttivo gratuito di 90 giorni.

Ciò riduce notevolmente Google Stadia , che inizia a $ 9,99 al mese. Batte anche concorrenti come Shadow , che inizia a $ 12,99 per un piano annuale.

Livelli di servizio di Nvidia GeForce Now
Nvidia GeForce Ora livelli gratuiti e pagati

Mentre il prezzo dei fondatori è aggressivo, è anche temporaneo. Nvidia aumenterà il prezzo qualche volta dopo il suo lancio iniziale. Nvidia non sta rivelando quando il prezzo aumenterà o quanto sarà. I giocatori che si iscrivono ora al piano dei fondatori, tuttavia, bloccano la tariffa introduttiva per un anno.

C'è anche un livello gratuito con alcune notevoli restrizioni. La durata della sessione è limitata a un'ora, dopodiché la sessione terminerà (anche a metà partita) e i giocatori dovranno riconnettersi. I giocatori gratuiti verranno posizionati dietro gli abbonati Founders nella coda di accesso e non avranno accesso al raytracing RTX . Nvidia afferma che le informazioni di pagamento non sono necessarie per il livello gratuito e puoi registrarti oggi.

La durata della sessione di un'ora del livello gratuito suona limitante. Tuttavia, Jordan Dodge, Senior PR Manager di Nvidia GeForce Now e Nvidia Shield, afferma che la durata media della sessione è stata leggermente inferiore a un'ora durante la beta del servizio.

GeForce Now rinuncia alla proprietà del gioco

L'abbonamento di GeForce Now assomiglia molto a Stadia o PlayStation Now, ma c'è una grande differenza (a parte il prezzo). Nvidia non gestisce un negozio online. Inoltre, non è un raggruppamento di giochi in un abbonamento.

Invece, i giocatori possono portare i propri giochi da altri negozi di PC come Steam, Epic e GOG. GeForce Now funziona come un PC cloud e solo come un PC cloud. Accederai a Steam, Epic o GOG separatamente per giocare ai giochi acquistati su ciascun servizio.

Nvidia lo sta propagandando come vantaggio. Gli abbonati Stadia devono acquistare giochi tramite Stadia e possono giocare solo con Stadia. GeForce Now consente agli abbonati di portare le loro librerie di giochi esistenti e, se decidono di smettere di usare GeForce Now, gli abbonati continuano a possedere i giochi attraverso qualsiasi negozio digitale utilizzato per acquistarli.

"Ci colleghiamo direttamente alla versione PC", ha detto Dodge. “Stai eseguendo le versioni per PC del gioco. È come se stessi noleggiando un PC GeForce in cielo. ”

Giochi disponibili su GeForce Now
Giochi disponibili su GeForce Now

Ciò evita il problema che affronta Google Stadia al momento del lancio: una libreria di giochi poco brillante. Ma attenzione. Non tutti i giochi funzionano su GeForce Now. Nvidia afferma che "più di 1.000" titoli sono compatibili. Ne rimangono altre migliaia che non lo sono. Come prevedibile, il supporto tende a concentrarsi sui giochi AAA e sui popolari titoli free-to-play. Puoi cercare il sito Web di Nvidia GeForce Now o utilizzare il client GeForce Now per scoprire i giochi disponibili.

Diverse centinaia di giochi sono disponibili per il "gioco istantaneo". Sono preinstallati nel servizio cloud e sono giocabili nel momento in cui li possiedi. Altri giochi devono essere installati prima di poter giocare. Ovviamente Nvidia promette di espandere la formazione istantanea nel tempo.

Supporto per PC, Mac e Android, iOS no

Nvidia lancia GeForce Now con supporto su PC, Mac e Android. Il supporto Android include alcuni dispositivi Android TV, a partire da Nvidia's Shield, sebbene la società abbia in programma di supportare altri dispositivi Android TV in futuro. GeForce Now arriverà sui Chromebook nel 2020.

Manca il supporto per iOS, e non arriverà presto. Jordan Blade di Nvidia ha dichiarato che i giornalisti dovrebbero "parlarne con Apple", suggerendo un punto morto tra le due società. Ho inviato un'email a Apple per un commento ma non ho ricevuto risposta.

Il cliente stesso è molto magro; Nvidia afferma che peserà meno di 100 megabyte. I giochi sono installati e giocati nel cloud, quindi non richiedono ulteriore spazio di archiviazione locale.

L'obiettivo è 1080p a 60 FPS

A differenza di Stadia, che sta propagandando il 4K, Nvidia ha deciso di limitare il servizio alla risoluzione 1080p a 60 frame al secondo. Questo è vero su tutte le piattaforme e tutti i dispositivi. Nvidia afferma che il servizio tecnicamente potrebbe supportare risoluzioni superiori a 1080p, ma per ora non sarà abilitato. Sta "esplorando" il futuro supporto della risoluzione 4K e 1440p.

Invece, la società si sta concentrando sulla latenza. Dodge ha affermato che la società prevede di offrire "la più bassa latenza nel mondo".

Metro Exodus su Nvidia GeForce Now

Nvidia vuole anche appoggiarsi alla potenza del suo hardware. GeForce Now sarà l'unico servizio di cloud gaming a offrire il raytracing, una funzionalità che probabilmente rimarrà unica per qualche tempo.

Ciò non significa che ogni giocatore di GeForce Now avrà pieno accesso a una singola GPU Nvidia nel suo data center e che le risorse potrebbero essere condivise tra i giocatori. La suddivisione delle risorse varierà in base a quanto sia graficamente impegnativo un gioco.

I limiti di risoluzione e framerate sono deludenti, ma Nvidia pensa che GeForce Now offra un grande impulso alla qualità dell'immagine per la maggior parte dei giocatori. Dodge ha detto che l'80% dei beta tester stava "giocando su una macchina che altrimenti non avrebbe potuto giocare a quel gioco".

Il client non cambia per il lancio

Mentre GeForce Now sta uscendo dalla beta e sta per essere lanciato al pubblico, il suo lancio in beta è stato ampio e ricco di funzionalità. Il client era fluido e l'elenco dei giochi era ampio. Non aspettarti cambiamenti importanti come parte del rilascio.

In effetti, Nvidia afferma che l'unico aggiornamento client "articolerà i piani di abbonamento" e consentirà ai giocatori di gestire la propria iscrizione. Altrimenti, il client GeForce Now apparirà come prima.

È previsto il carbon neutral, ma Nvidia non è ancora lì

Il gioco su GeForce Now di Nvidia eliminerà la necessità di un potente hardware locale, ma compensa solo l'impatto ambientale. I data center di Nvidia consumano energia e il consumo può aumentare il consumo energetico complessivo.

Data Center di Google a The Dalles, Oregon
Data center di Google in The Dalles, Oregon Daven Mathies / Digital Trends

L'anno scorso ho scritto dell'impatto ambientale di Google Stadia e di altri servizi di cloud gaming. Il dottor Evan Mills, uno scienziato senior in pensione presso il Lawrence Berkeley National Laboratory, mi ha detto che "nei nostri calcoli per i giochi cloud su PC, il datacenter è responsabile di circa 340 Watt di potenza per utente e la rete di ulteriori 180 watt".

Nvidia ha in programma di affrontare questo problema diventando carbon neutral, ma la società non è ancora lì. "Questa è una grande preoccupazione qui a Nvidia", ha detto Jordan Dodge. "Facciamo sforzi per ridurre il consumo nei nostri data center. Stiamo lavorando attivamente alle politiche per lavorare a emissioni zero, ma a questo punto, non siamo ancora arrivati. ”Nvidia non ha fissato una data per raggiungere le emissioni zero.

Il supporto globale sta arrivando attraverso i partner

Il lancio di GeForce Now è destinato agli Stati Uniti e all'Europa, ma il servizio arriverà anche in Russia, Giappone e Corea.

Nvidia sta implementando il servizio in queste regioni attraverso GeForce Now Alliance. Questa partnership abbina la tecnologia di Nvidia con le società di telecomunicazioni che operano in ciascun paese.

L'implementazione di GeForce Now è gestita da ciascun partner di telecomunicazioni, quindi Russia, Giappone e Corea non vedono ancora la versione completa del servizio.

Attento, Stadia. GeForce ora sembra competitivo.

GeForce Now non è un'offerta perfetta. Una risoluzione e framerate più alti sarebbero apprezzati e mi sarebbe piaciuta una nuova interfaccia utente client per il lancio.

Eppure è difficile discutere con il prezzo e l'elenco dei giochi. I fondatori che pagano $ 4,99 al mese biforcano meno di $ 60 all'anno, meno di MSRP per un singolo gioco a prezzo pieno. Ciò sottrae lo Stadia di Google e, a differenza di Stadia, GeForce Now sta lanciando con oltre 1.000 giochi compatibili. Nvidia inoltre non lega la proprietà del gioco al servizio, quindi i giochi compatibili sono giocabili prima e dopo la sottoscrizione dei giocatori.

Nvidia GeForce Now è immediatamente disponibile. I lettori PC e Mac possono scaricare il client dal sito Web di Nvidia , mentre i giocatori Android possono trovarlo nello store Android.