Microsoft testa le schede dormienti per Edge

Mentre Microsoft sta abbandonando il supporto per i suoi browser meno recenti , la società ha lavorato duramente per rendere Chromium Edge una grande concorrenza rispetto a Chrome e Firefox. Per rendere il suo browser ancora migliore, la società ha annunciato il suo esperimento "schede addormentate", rendendo la navigazione sul web meno dispendiosa in termini di risorse.

In che modo le schede per dormire aiuteranno Microsoft Edge?

Microsoft ha recentemente pubblicato un annuncio dedicato a questa nuova funzionalità. Nel sito Web della Microsoft Tech Community , Microsoft discute cosa sono le schede dormienti, come funzionano e cosa fanno per il tuo computer.

Quando Edge rileva che non stai utilizzando una scheda, la blocca. Questa tecnologia utilizza la funzione di congelamento integrata di Chrome, che mette in pausa gli script su una pagina quando la guardi.

Tuttavia, quando Edge rileva che non hai guardato una scheda per un lungo periodo di tempo, mette quella scheda "in stop". Quando ciò accade, Edge rilascia le risorse di sistema utilizzate per quella scheda, offrendo così più potenza di elaborazione per le schede che stai utilizzando.

Per impostazione predefinita, una scheda va in sospensione se non l'hai guardata per due ore. Tuttavia, se non sei d'accordo con l'impostazione predefinita di Microsoft, puoi modificare il tempo di attesa di una scheda prima che vada a dormire.

Quindi, quanto risparmia una scheda dormiente sulle risorse del tuo computer? Microsoft ha eseguito i test e sembrano molto promettenti:

I primi test interni dei dispositivi con schede dormienti hanno mostrato una riduzione media dell'utilizzo della memoria del 26% per Microsoft Edge. I nostri test interni hanno anche dimostrato che una normale scheda in background utilizza il 29% in più di CPU per Microsoft Edge rispetto a una scheda inattiva. Questi risparmi di risorse dovrebbero comportare un eccellente risparmio della batteria.

Se vuoi provare le schede in sospensione, assicurati di tenere gli occhi su Microsoft Edge Canary e sul canale Dev. Microsoft distribuirà questa nuova funzionalità ai beta tester che utilizzano entrambi i browser, quindi provalo e vedi cosa ne pensi.

Lasciando mentire le schede per dormire

Microsoft sta combattendo su Chrome e Firefox, e mira a farlo aumentando quello che fanno i suoi concorrenti. Dato che questa funzione delle schede dormienti è un miglioramento della nuova base Chromium di Edge, chissà cosa ha pianificato Microsoft per il browser?

Se vuoi sapere cos'altro arriverà su Edge, assicurati di controllare il suo nuovo strumento Web Clipper. Web Clipper mira a portare uno strumento di screenshot nativo nel browser, in modo da poter acquisire e modificare le immagini senza utilizzare strumenti di terze parti.

Credito di immagine: DANIEL CONSTANTE / Shutterstock.com