CPU Intel 10th-Gen Ice Lake: tutto quello che devi sapere

intel 10th gen ice lake project athena

I processori di architettura a 10 nm sono stati un obiettivo per Intel per molti anni. I ritardi sono stati numerosi, ma il 2019 è l'anno in cui Intel supererà l'ostacolo con i suoi processori Ice Lake di decima generazione.

Dall'annuncio iniziale al CES 2019 alle specifiche più dettagliate rilasciate al Computex , ora abbiamo un'idea migliore di come saranno queste chips e cosa possiamo aspettarci da loro.

Prezzi e disponibilità

Ice Lake è stato ufficialmente annunciato al CES 2019 e ha ricevuto una data di rilascio approssimativa di "Holiday 2019". Intel ha avviato il lancio di Ice Lake con CPU mobili per laptop e 2-in-1, concentrandosi sulle serie Y e U prima i chip. Intel dice che vedremo fino a 30 progetti di laptop di diversi produttori entro la fine dell'anno.

I chip desktop, tuttavia, non arriveranno più tardi. PC Builders Club sostiene che non vedremo le CPU di Ice Lake nei desktop fino al 2021, con Intel che desidera rilasciare parti di Comet Lake a 14nm come processori intermedi di processori. Non verranno rilasciati fino alla primavera del 2020, ci viene detto. Una tabella di marcia trapelata di recente ha rivelato una situazione ancora più cupa, facendo aspettare agli appassionati di hardware e ai giocatori fino al 2022 l'arrivo dei chip di fascia alta.

È probabile che i suoi prezzi ricordino la struttura tipica di Intel. Mentre Ryzen di AMD ha spinto Intel a incrementare il numero di core delle sue CPU mainstream, Intel non ha ancora mostrato alcun segno di abbassare i suoi prezzi generalmente superiori a quelli di AMD. Le CPU Ice Lake entry-level dovrebbero probabilmente variare tra € 100 e € 200, con iterazioni "K" più potenti con potenziale di overclocking, più core e velocità di clock più alte, partendo da circa € 250 e arrivando fino a circa € 500.

Prestazioni e architettura

intel 10th gen ice lake project athena 2

Ice Lake è basato sull'architettura Intel Sunny Cove che utilizza un processo a 10 nm. Ciò renderà le nuove CPU di Ice Lake di Intel molto più efficienti rispetto ai loro predecessori. Se combinato con ritocchi software che consentono al volo di regolare la frequenza di memoria e la frequenza di aggiornamento dello schermo, potrebbe portare a un enorme aumento della durata della batteria nei laptop. Intel ha dichiarato a Digital Trends che Sunny Cove dovrebbe spingere la durata della batteria del laptop a più di un giorno. È già gestito fino a 25 ore in alcuni dei primi prototipi .

La maggior parte sarà più interessata alla performance, però. Stranamente, le specifiche sulla velocità di clock o persino sul nome del modello non sono ancora state rilasciate. Tutto quello che sappiamo per ora è che Intel sta iniziando con processori mobili serie U e serie Y. La serie U è tipicamente riservata ai laptop mainstream come Dell XPS 13 o MacBook Pro, mentre la serie Y è un chip a bassissimo consumo per laptop senza ventola come MacBook Air o HP Spectre Folio .

Da quello che sappiamo in questo momento, i numeri chiave non sono cambiati in nessuna delle due serie dai predecessori della generazione VIII del Lago Whisky . Ciò significa che la serie U andrà da due core a quattro core, mentre la serie Y è ancora bloccata su due core. La velocità del boost clock andrà al massimo a 4.1GHz, ma al di là di questo, le prestazioni effettive sono ancora un mistero.

Altri miglioramenti dell'architettura di Sunny Cove includono il raddoppiamento della quantità di cache di dati L1 e L2 dalle rispettive quantità da 32kb e 256kb, nonché un nuovo controller di memoria che utilizza l'intelligenza artificiale per gestire i carichi di lavoro in modo più efficiente.

"Abbiamo integrato un sistema dual-rank LPDDDR4 3733 a 4 × 32 che supporta fino a 32 GB", ha dichiarato l'architetto Intel Fellow e Chief Client Architect Becky Loop. "Questo ci dà da 50 GB a 60 GB di larghezza di banda che in realtà alimenta il tuo display, la grafica, i media, le prestazioni multi-thread per i tuoi core. Oltre a fornire solo LPDDDR4, abbiamo anche la modalità di gestione per gestire autonomamente nell'hardware la possibilità di modificare dinamicamente la frequenza della memoria sul sistema. Quindi, in base al carico di lavoro, possiamo ottimizzare la potenza e le prestazioni del sistema per offrirti prestazioni e reattività migliori. "Intel chiama questo meccanismo, DL Boost.

intel icelake architecture ces 2019 ice lake 1

Ice Lake supporterà un nuovo set di istruzioni: AVX 512. Anche se è improbabile che abbia molta applicazione per il lavoratore o il giocatore medio, quando si tratta di compiti IA ad alta potenza, crittografia o editing video, questo nuovo set di istruzioni potrebbe avere un impatto drammatico sulle prestazioni una volta che sarà più ampiamente adottato. Se combinato con il nuovo supporto di Ice Lake per le istruzioni sulla rete neurale vettoriale, qualsiasi cosa comprenda ricerche di immagini visive o assistenti intelligenti come l'IA, potrebbe assistere a notevoli miglioramenti nei tempi di risposta.

Grafica Iris Plus

intel 10th gen ice lake project athena 1080p gaming gen11

Oltre alle capacità di elaborazione centrale dei chip Ice Lake, incorporeranno anche un core grafico Intel di undicesima generazione . Questa è solo una generazione di distanza dall'architettura dodicesima di Intel progettata per la sua tecnologia dedicata alle schede grafiche . Con il marchio "Iris Plus", questa nuova opzione grafica integrata dovrebbe c onferire ai laptop Ice Lake un significativo miglioramento rispetto alla grafica Intel UHD.

Nei giochi reali, ciò potrebbe significare fino a 1,8 volte più veloce rispetto alla precedente grafica integrata di Intel, rendendo il gioco 1080p un po 'più realizzabile. Gli esempi forniti da Intel includono oltre 40 FPS (frame per secondo) in Fortnite con impostazioni medie e 80 FPS in CS: Vai su impostazioni medie. Ciò non è ancora paragonabile a una grafica discreta, ma è un bel salto dalla grafica di base di Intel UHD.

Non sappiamo ancora a quali processori sarà disponibile Iris Plus, ma sarà sicuramente un'opzione di alto livello per la maggior parte dei laptop che lo offrono.

Migliore connettività

hp spectre folio
Jeremy Kaplan / Tendenze digitali

Al passo con le tendenze del networking wireless, Ice Lake avrà il supporto nativo per Wi-Fi 6 (802.11.ax) per consentire ai dispositivi di accedere alla massima velocità di connessione wireless e trasferimenti di dati locali. Man mano che saranno disponibili altre opzioni del router Wi-Fi 6, inizieremo a vedere i reali risultati del significativo aumento della velocità del nuovo standard, che potrebbe consentire una riduzione fino al 70% della latenza.

La versione di Intel è denominata Wi-Fi 6 Gig +, che raddoppia il supporto del Wi-Fi 6 di canali 80 MHz fino a 160 MHz.

L'altra connettività ad alta velocità che Ice Lake sosterrà è Thunderbolt 3. L'architettura per il supporto Thunderbolt su Ice Lake è stata ridisegnata per consentire ai produttori di ospitare facilmente porte su entrambi i lati del sistema, in modo simile all'implementazione di MacBook Pro di Apple. Inoltre, la semplificazione del design Thunderbolt ridurrà anche il consumo energetico di 300 milliwatt per porta quando la porta sarà completamente utilizzata.

Spettro e fusione

L'architettura di Ice Lake, Sunny Cove, offrirà soluzioni hardware per i difetti di architettura di Spectre e Meltdown che hanno causato così tanta costernazione tra i produttori di hardware e gli sviluppatori di software nell'ultimo anno. Finora abbiamo visto correzioni del microcode per molti dei chip più recenti e di maggior successo, e alcuni dei chip Intel di nono generazione hanno implementato correzioni hardware per istanze specifiche di questi exploit.

Intel ha confermato, tuttavia, che Ice Lake andrà ben oltre, rappresentando potenzialmente la prima generazione di CPU di Intel per mitigare le principali varianti di Spectre a livello di silicio. Ciò potrebbe anche significare che alcune delle soluzioni stop-gap che incidono sulle prestazioni proteggendo gli utenti da questi exploit non saranno presenti, sebbene la maggior parte ritenga improbabile che Ice Lake sia in grado di bloccare tutti i possibili percorsi di exploit.