ByteDance potrebbe non vendere l’algoritmo di TikTok

Se TikTok non vende le sue risorse, l'app video in forma abbreviata potrebbe essere vietata negli Stati Uniti. Diverse aziende sono in fila per acquistare l'app, ma ora c'è un nuovo problema: la vendita potrebbe non includere il pane quotidiano di TikTok: il suo algoritmo.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump è fermamente indietro rispetto alla scadenza del 15 settembre 2020 per la vendita di TikTok. TikTok ha già alcuni grandi offerenti, ma la sua società madre, ByteDance, deve ancora fare un accordo.

Un articolo del South China Morning Post ha rivelato che ByteDance potrebbe non rinunciare all'algoritmo di raccomandazione di TikTok. Questo algoritmo è responsabile della pagina For You di TikTok, che fornisce agli utenti un flusso infinito di contenuti suggeriti.

Una fonte anonima ha dettagliato le presunte nuove condizioni di vendita di ByteDance al South China Post, affermando:

La società [ByteDance] non distribuirà il codice sorgente a nessun acquirente statunitense, ma il team tecnologico di TikTok negli Stati Uniti può sviluppare un nuovo algoritmo.

Le nuove leggi cinesi sull'esportazione influenzeranno senza dubbio la vendita dell'algoritmo di TikTok. La politica di esportazione aggiornata pone limitazioni all'intelligenza artificiale, una tecnologia su cui si basa l'algoritmo di TikTok. Alla fine, TikTok probabilmente non avrà altra scelta che rispettare le nuove regole cinesi.

Secondo quanto riferito, i maggiori offerenti di TikTok, Oracle e il duo Walmart-Microsoft, sono a conoscenza del presunto rifiuto di ByteDance di vendere il pezzo di codice più essenziale di TikTok. Non si sa ancora come questo cambiamento di voce influenzerà l'accordo TikTok.

Se necessario, l'acquirente con sede negli Stati Uniti può riuscire a sostituire l'algoritmo di raccomandazione di TikTok? Senza quella riga di codice, TikTok probabilmente non sarà lo stesso.

Non importa quale offerente finisca per acquisire TikTok, dovrà prendere alcune decisioni importanti. La ricostruzione dell'algoritmo mancante potrebbe richiedere del tempo, il che potrebbe significare un blackout di TikTok in seguito al suo trasferimento a un nuovo proprietario.

Si spera che l'acquirente si prenda anche il tempo per implementare nuovi protocolli di sicurezza, dissolvendo la reputazione di TikTok come minaccia alla sicurezza nazionale.